Sabato 02 dicembre 2015

Diederik Van der Sijpe is one of us! Diederik racconta di Cj a Cologne

Hey ho punkrockers! Here we are con un’altra bella recensione del concerto di Cj ramone a Cologne, questa volta firmata dal nostro amico Diederik Van der Sijpe aka Sniper. Qui di seguito il testo in inglese, più sotto la traduzione in italiano. Hey ho let’s go!!!

“Tuesday evening (December 1, 2015), we’re all revved up and ready to go! We, in this case, are Danny, Daffy and yours truly. A threesome of 40 year old punk rockers and Ramones lovers. Some may call us obsessed but we keep it to ‘being touched by so much musical beauty and energy’.

We meet up at the carpool parking in Hasselt (Belgium) and set sail for the Underground in Cologne (Germany). CJ Ramones is playing a gig as part of his Last Chance To Dance Tour. As backing band, he’s supported by two Huntingtons members on guitar and drums (check ‘em out!!!) and another youngster on guitar.

The opener of the evening are the Dee Cracks from Austria. I’ve seen them many times before and they’re always a lot of fun. Tapping your feet and nodding your head to lyrics such as Monkey Boy, I wanna be your monkey boy, Let’s go!… you catch my drift. Some good old punk rock / Ramonescore. The singer seems a bit nervous to play before one of his personal heroes. At least that’s what he says while being on stage. Anyway, The Dee Cracks hit the gas for about 30 minutes, playing a very enjoyable set and then it is up to CJ and his band.

CJ is welcomed with a loud applause and some Hey Ho Let’s Go cheers from the 150-200 fans gathered at this cool venue. He works his way through a set list filled with old goodies like Commando, Glad to see you go, 53rd & 3rd etc. He also plays some new stuff: Won’t stop swinging, 3 Angels (4 with Tommy gone now, RIP), One more chance and a couple of more. I like the new songs and actually hoped he’d play some more of these tunes.

To take it a bit slower, CJ throws in Babysitter and Baby, I love you and in between Strength to endure. Judging from the loud sing-alongs, the crowd enjoys itself a lot. The full set list can be found HERE. The last song of the evening blasting through the speakers is R.A.M.O.N.E.S from our beloved Motörhead.

After the show, a bunch of people sticks around as CJ will come to take pics and sign his material. People are queuing up and I use the time to meet up with Thorsten and Jörg. I’ve known these guys through the Interwebs for quite some years but never met them in person… although there’s a good chance we have been in the same room in the past during some Ramones concerts. They have seen more Ramones shows than anyone I know and they have great stories to tell. I hope to see them back soon!

Personally, it always strikes me what power music has in bringing people together. During the last couple of years I’ve been meeting up with people that l got to know via the Internet over 20 years ago. For the kids these days, that might seem pretty normal but at that time, the Internet was not as developed as it is now. We had to meet up on message boards (all text, no pics), chat groups… and when someone had a song to share it took you an hour to download it, hahaha.

Anyway, back to CJ. After about half an hour after the set, CJ walks in a takes the time to sign stuff, take pictures and how a chat with the fans. Danny, Daffy and I also have a little chat with Flo from the Ramones museum in Berlin and another guy that Thorsten introduces us to, being the singer of a Ramones tribute band, the Romones. As it gets late and the three of us have to go to work the day after, we get back in the car, start our second batch of old punk rock stories and drive into the night…

Cheers,

Sniper aka Diederik Van der Sijpe”

ITALIANO

“Martedì sera (1 dicembre 2015), siamo tutti su di giri e pronti ad andare! Noi, in questo caso, Danny, Daffy e il sottoscritto. Un trio di 40enni punk rocker e amanti dei Ramones. Alcuni possono chiamarci ossessionati  ma noi preferiamo definirci  ‘toccati da tanta bella musica ed energia’.

Ci incontriamo al parcheggio di Hasselt (Belgio) direzione Underground-Colonia (Germania). CJ Ramones farà un concerto per il suo ”Last Chance To Dance Tour” . Come band di supporto  ha due membri degli Huntingtons, uno alla chitarra e uno alla batteria (check ‘em out !!!),  e un altro giovane alla chitarra.

Ad aprire la serata sono i Dee Cracks dall’Austria. Gli ho visti molte volte e sono sempre un sacco divertenti. Battendo i piedi e tenendo il tempo con la testa su canzoni come Monkey Boy, I wanna be your monkey boy, Let’s go!… non so se mi spiego!!! Un po di buon vecchio punk rock / Ramonescore. Il cantante sembra un po ‘nervoso di suonare prima di uno dei suoi eroi personali. Almeno questo è quello che trasette mentre è sul palco. In ogni caso i Dee Cracks vanno a tutta velocità per circa 30 minuti, un concerto nell’insieme apprezzabile e ora spetta a CJ e la sua band.

CJ è accolto con un applauso e alcuni “Hey di Ho Let Go” da parte dei fans, ciraca 150-200 tutti riuniti in questo posto figo. Cj fa il suo con una scaletta piena di vecchie chicche come Commando, Glad to see you go, 53rd & 3rd etc. Suana anche canzoni nuove come: Won’t stop swinging, 3 Angels (4 con Tommy, RIP), One more chance, e un paio ancora. Mi piacciono le nuove canzoni e in realtà speravo che suonasse ancora un po ‘di questi brani.

Poi Cj prende fiato con canzoni più lente, Babysitter, Baby I love you e nel mezzo Strength to endure. A giudicare dai cori, la folla si diverte molto. La scaletta del concerto completa si può vedere QUI. L’ultima canzone della serata è RAMONES dei  Motörhead.

Dopo lo spettacolo, un gruppo di persone resta nella zona, CJ verrà a fare foto e firmare autografi. Le persone fanno la fila e io uso il tempo per incontrarmi con Thorsten e Jörg. Ho conosciuto questi ragazzi attraverso i internet per un po ‘anni, ma mai gli ho incontrati di persona … anche se c’è una buona probabilità che siamo stati nella stessa stanza in passato durante alcuni concerti dei Ramones. Hanno visto più concerti dei Ramones di chiunque io conosca e hanno grandi storie da raccontare. Spero di rivederli presto!

Personalmente, mi colpisce sempre come la musica abbia il potere di avvicinare le persone. Nel corso degli ultimi due anni ho incontrato persone che conobbi  via Internet oltre 20 anni fa. Per i giovani di oggi può sembrare abbastanza normale, ma a quel tempo, Internet non era così sviluppata come lo è ora.  Ci si conosceva sulle bacheche delle chat (tutto testo, senza foto), e quando qualcuno aveva  una canzone da condividere, ci si metteva un’ora per scaricarla, hahaha.

Comunque, tornando a CJ. Dopo circa mezz’ora dopo lo show, CJ si prende il tempo di firmare roba, scattare foto e di chiaccherare con i fans. Danny, Daffy e io scambiamo due parole anche con Flo del  Ramones Museum Berlin, e con un altro ragazzo che Thorsten ci fa conoscere che è il cantante di una Ramones tribute band,  i Romones. Ormai si fa tardi e tre di noi devono andare a lavorare il giorno dopo, torniamo in macchina, inizia il secondo giro di vecchie storie punk rock e si guida nella notte …

Saluti, Sniper aka Diederik Van der Sijpe”

ALTRE NEWS CHE TI POTREBBERO INTERESSARE

Pin It on Pinterest